Alimentazione del coniglio nano

alimentazione coniglio nano

Il nostro coniglio nano è un piccolo erbivoro che adora germogli, fiori, foglie, cortecce, erba, fieno e diverse tipologie di alimenti vegetali.

In questa sezione cercheremo di raccogliere le nostre esperienze per darvi un idea chiara su quale sia l'alimentazione del coniglio nano, ovviamente gli alimenti possono variare a seconda della taglia e dal fatto che il vostro coniglietto sia ancora un cucciolo o meno.

L'alimentazione del coniglio nano o coniglio domestico deve essere sempre ricca di fibre, una componente fondamentale per garantirgli una buona digestione e la prolificazione della flora "microbica" buona. In particolare, erbe di campo e fieno non devono mai mancare nella sua dieta quotidiana.

Una sana ed equilibrata alimentazione regola la sua masticazione e controlla l'usura dei denti.

Cosa Mangia il Coniglio Nano

Fieno per coniglietti

Un immancabile fattore che nell'alimentazione del nostro coniglietto non può mai mancare è il fieno per conigli.

È un alimento importante perché consente una masticazione prolungata che previene i problemi dentali, ha un basso apporto calorico ed è ricco di fibre.

Se aggiungiamo che previene l'obesità e mantiene l’intestino regolare, capisci bene che è l'alimento indispensabile che il tuo coniglietto deve consumare quotidianamente e in grandi quantità.

Il fieno richiede molto tempo per essere masticato correttamente: quando mangia fieno il coniglio tiene lontana la noia! 😉

In commercio esistono diverse tipologie di fieno: dalle più semplici a quelle arricchite con erbe e fiori.Conigli che mangiano erba

Non preoccuparti se il fieno che sceglierai per il tuo coniglio nano non incontrerà i suoi gusti, può capitare. Dovrai semplicemente provare un'altra tipologia. I gusti non si discutono, non è valido soltanto per gli esseri umani 🙂

Sicuramente ti imbatterai anche nel fieno di erba medica, che però merita un discorso a parte. Si tratta infatti di un particolare tipo di fieno che va somministrato soltanto dopo consiglio del veterinario.

Essendo un fieno ricco di calcio e povero di fibre non è sempre adatto ai conigli nani adulti, soprattutto nel caso in cui abbiano problemi di calcoli renali o sabbia vescicale.

Le erbe di campo

Altro cibo ottimale per il tuo coniglietto domestico sono le erbe di campo miste, è esattamente quello che troverebbe in natura!

Le erbe sono importantissime perché contengono preziosi nutrienti per la salute del coniglio nano: sali minerali, calcio, vitamina D. Grazie a questo mix di elementi i denti restano ben limati e le ossa sane e robuste.

Vi è poi anche una percentuale di fibra che agisce sulla motilità intestinale garantendone il giusto funzionamento. Le erbe di campo sono  un alimento completo e dal basso contenuto calorico.

Per questo motivo insieme al fieno rappresentano i cibi ideali per tenere sotto controllo il peso del coniglio nano che tende facilmente ad ingrassare.

Frutta adatta al Coniglio Domestico

La frutta è un alimento adorato da tutti i conigli ma occorre ricordare che non bisogna esagerare, infatti la frutta in genere è ricca di zuccheri quindi riservatevi questi snack come premi e non considerate la frutta come alimento base nella dieta del vostro coniglietto.

La frutta adatta: ananas, albicocca, arancia, anguria, banana, ciliegie (senza nocciolo), fragole, mandarino, mela (senza semi), melone, mirtilli, pera, pesca, kiwi, uva (senza semi).

Verdure Adatte ai Conigli

L’altro alimento clou della dieta del coniglio sono le verdure.

Le verdure sono un alimento chiave nell'alimentazione del coniglietto, l'ideale sono ortaggi biologici o comunque ben lavati per evitare la presenza di pesticidi. Contrariamente ai luoghi comuni (vedi Bugs Bunny) il coniglio non va matto per le carote, e in qualsiasi caso non è un alimento adatto ad un consumo frequente, in quanto ricco di calcio e per questo non ideale con la dieta del roditore.

Un aspetto molto importate da tenere in considerazione quando si preparano le verdure per il coniglio nano sono le foglie delle piante il coniglio non deve assolutamente mangiare le foglie delle piante sia che si trovino all'interno dell'appartamento in cui vivete sia se stiamo parlando di uno spazio aperto, infatti nel caso di piante ornamentali, è molto probabile che siano presenti sostanze tossiche pericolose per il coniglio, le quali nel peggiore dei casi possono provocarne la morte.

Viste la nota curiosità e la naturale tendenza del coniglietto a rosicchiare tutto ciò che trova, spostate le piante in maniera tale che esso non possa raggiungerle e correre rischi.

Pellet

I conigli in natura sono animali strettamente erbivori, in quanto tali anche i nostri coniglietti nani devono seguire una dieta strettamente vegetariana.

La dieta dei conigli è composta prevalentemente da fibra, che ricavano da fieno ed erbe mediche, per arricchire e completare la dieta del nostro coniglio domestico con proteine, vitamine e minerali, esistono in commercio mangimi appositi chiamati pellet per conigli composti prevalentemente da fieno sbriciolato, ricco di fibre ed elementi essenziali.

Il Pellet per conigli rappresenta l'alimento perfetto per i soggetti in accrescimento, lattazione o riproduzione.

Le dosi per un coniglio sano sono 1 o 2 cucchiai al giorno.

 

1 Star2 Star3 Star4 Star5 Star (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

 

Altri articoli che potrebbero interessarti...